PRODUTTIVITA', SICUREZZA E BENESSERE DELLE PERSONE
Sono i tre elementi chiave che gli imprenditori dovranno prendere in considerazione per la riapertura degli uffici. Secondo il documento tecnico dell'INAIL (Istituo Nazionale Assicurazioni Infortuni sul lavoro) sulla rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da COVID19 "negli ambienti che prevedono la presenza di più persone contemporaneamente, dovranno essere adottate soluzioni innovative, come la disposizione distanziata delle postazioni di lavoro e l'introduzione di barriere separatorie." In questo panorama, totalmente nuovo, assume un ruolo cruciale il DESIGN DEGLI SPAZI. Bisogna quindi iniziare a pensare a una "progettazione del layout" che garantisca il distanziamento fisico. Il tema principale su cui ci si interroga è: "come riorganizzare gli spazi in ufficio al fine di progettare la distanza di sicurezza, non l'isolamento. A ciò si aggiunge la selezione dei materiali e il trattamento delle superfici oltre che alle soluzioni ideale per dare maggiormente aria agli spazi. Tutto questo è da tenere in considerazione progettando per le persone e non solo contro i patogeni.

LE STRUTTURE NECESSITANO DI ESSERE RI-PROGETTATE, TENENDO CONTO ANCHE DELLA CONTINUA ESIGENZA DI PULIZIA 
Quindi, oltre ad addottare soluzioni organizzative innovative, come: orari differenziati, riducendo il numero di presenze in contemporanea nel luogo di lavoro e prevenendo assembramenti all’entrata e all’uscita, possibilità di spostare lavoratori, che non necessitano di particolari strumenti e/o attrezzature e che possono lavorare da soli, in spazi ricavati da uffici inutilizzati, sale riunioni etc, organizzare riunioni a distanza grazie a software appositamente indicati e definire modalità di accesso dei fornitori rispettando il previsto distanziamento,occore capire: 

COME COMPORTARCI NEGLI AMBIENTI DOVE OPERANO, PER NECESSITA' LAVORATIVE, PIU' PERSONE CONTEMPORANEAMENTE? 

  • In uffici open-space o nel caso di più scrivanie in un unico ambiente puoi optare per l’utilizzo di sistemi divisori a colonnine

 

  • Nelle aree di ingresso o segreterie puoi optare per pannelli divisori

        
 

  • Nelle sale d’attesa possono essere utilizzati pannelli in policarbonato trasparente

 
 

  • Importante considerare anche la gestione dei percorsi interni: sulla base del numero di lavoratori, è necessario studiare i percorsi interni più frequenti utilizzati per raggiungere le aree comuni, postazioni di lavoro, bagni, mensa etc.. possono essere usati schermi divisori flessibili

 .  

 

Queste sono solo piccoli suggerimenti da poter attuare in modo da organizzare al meglio lo spazio.
A tal fine, è indispensabile rivolgersi ad un esperto per garantire il massimo della sicurezza, comford e produttività. 

Dal momento che dovremmo riprogettare gli spazi, perchè non farlo tenendo conto dell'acustica, della luminosità, della qualità dell'aria.

 

Inserisci un nuovo commento

Martinelli S.r.l. Via Circonvallazione N/E, 98 - 41049 Sassuolo (MO) | Tel: 0536 868611 Fax: 0536 868618 | info@martinelli.it - Privacy Policy
P.Iva 02262430362 - C.F. 01413050350 - Iscriz. registro Imprese di Modena 01413050350 - Capitale Sociale 350.000 i.v.